Allergia agli acari: come riconoscerla

L’allergia agli acari della polvere è una delle allergie più diffuse e comuni nei paesi occidentali. I motivi sono l’alta diffusione a causa delle case moderne che creano un microclima ideale per lo sviluppo degli acari e l’elevata allergicità di questi tipi piccoli di antropodi.

Molti studi hanno dimostrato, inoltre, che gli acari sono tra le principali cause dello sviluppo di asma e, nei bambini in particolare, causano anche la comparsa di altre allergie, come a muffe, animali e pollini. Per questo motivo gli acari della polvere rappresentato il principale fattore di rischio per lo sviluppo di allergie multiple.

Allergeni degli acari

È importante sapere che gli acari non mordano e non pungono. Gli allergeni (cioè le sostanze che provocano l’allergia) sono gli enzimi presenti nelle feci degli acari, che mischiandosi alla polvere si possono trovare nella casa, in particolare si accumulano nei cuscini e nei materassi.

Quando dormiamo il movimento del corpo può sollevare, qual tanto che basta, gli acari che successivamente vengono inalati quindi provocare reazioni allergiche. Le reazioni allergiche sono spesso di tipo respiratorio come asma, rinite, rinocongiuntivite oppure di tipo cutanea come la dermatite atopica. In genere l’80% degli individui allergici agli acari della polvere è sensibilizzata agli allergeni di tipo Der p/f1 eDer p/f2.

  • La sensibilizzazione della popolazione agli allergeni degli acari varia dal 13% al 21%. la percentuale aumenta fino al 50% nel caso di individui che soffrono di asma o rinite allergica.

Si può essere predisposti?

Generalmente si, esiste una predisposizione genetica a manifestare allergie agli acari della polvere. Tuttavia spesso succede, come per molte altre allergie, che si sviluppi nel corso del tempo. In poche parole, la presenza di livelli alti di acari e di accumuli può facilitare lo sviluppo di un’allergia in persone che prima non erano allergiche.

Quali sono i sintomi di un’allergia agli acari della polvere?

I primi sintomi di un allergia agli acari della polvere possono essere molto simili a quelli di un comune raffreddore, vediamone alcuni:

  • Starnuti al risveglio
  • Tosse secca durante il sonno
  • Prurito nasale
  • Difficoltà respiratorie
  • Respiro sibilante
  • Gonfiore agli occhi
  • Fastidio alla luce
  • Debolezza e affaticamento
  • Stati ansiosi
  • Disturbi del sonno